C2C 2018: la classifica fashion

Ogni anno attendo con ansia il mese di marzo per fiondarmi tra la folla del Country 2 Country, il festival che ormai da 6 anni fa impazzire di gioia ogni appassionato europeo di Country Music: è una delle pochissime occasioni per vedere in Europa artisti di livello esagerato, tutti in un'unica venue.

Questo è stato un anno davvero speciale che ricorderemo, in particolare, per il grande ritorno sulle scene degli Sugarland e per un episodio che ci ha fatto tremare dallo spavento: la caduta di Tim McGraw per disidratazione. Lasciami spendere qualche riga sull'episodio. Dopo aver letto tantissime castronerie sui social italiani, ci tengo a precisare che, se volete sapere com'è davvero andata, vi conviene leggere solo la notizia riportata sul blog di Country Nation: la più fedele alla realtà per come l'ho vista io. Chi segue davvero Tim McGraw sa benissimo quanto duri siano i suoi workout. Questi artisti hanno sulle spalle ore di jetlag e tre concerti, sound check, interviste: il loro scheduling non è per niente leggero come si può pensare.  I cali di zucchero capitano a me che non faccio praticamente niente, figuriamoci a lui.

Ma torniamo al motivo per cui siamo qui: cosa indossano quando salgono sul palco, gli artisti country? Eccomi con la classifica degli ospiti che hanno calcato il palcoscenico. Be ready, ci sarà qualche sorpresa. 

12. Brett Young 

L'abbiamo definito "il sosia di Sam Hunt" e c'è un perché. Piace alle giovanissime e si veste come Jovanotti del primo periodo. Se non avessi saputo di essere al C2C probabilmente avrei pensato di essere capitata a un concerto pop di un ex Backstreet Boy. Puoi trarre le tue conclusioni guardando la foto qui sotto.

 Brett Young al C2C di Dublino

Brett Young al C2C di Dublino

 Sam Hunt. Fonte: billboard.com

Sam Hunt. Fonte: billboard.com

 Jovanotti. Fonte: Hitparade.ch

Jovanotti. Fonte: Hitparade.ch

11. Luke Combs

Alcuni artisti amano il look "Sciatteria portami via": è come se ti dicessero che a loro importa solo la musica. Chemmefrega, io sono qui per suonare, io suono the real country music. Purtroppo non sono mai stata d'accordo con questa visione: stai facendo un f*cking show, sarebbe quantomeno rispettoso presentarsi sul palcoscenico con una camicia stirata e un jeans pulito. Solo un musicista del calibro di Vince Gill può permettersi di salire sul palco come si è svegliato la mattina, ma non un ventottenne appena approdato sulla scena. Non ci siamo. 

lukecombs.jpg

10. Old Dominion

So millennial style. Band energica, jeans ciucciati. Hanno il classico look da "tipo normale del nuovo millennio", di quelli che incontri per strada. Il giubbotto di pelle fa figo, ma fa anche caldo. 

 Matthew Ramsey, lead voice degli Old Dominion.

Matthew Ramsey, lead voice degli Old Dominion.

 Brad Tursi, chitarrista degli Old Dominion

Brad Tursi, chitarrista degli Old Dominion

 

9. Kip Moore

Che dire, Kip è uno di quelli che può vestirsi malissimo. Sì, alcuni POSSONO, tanto le donne noteranno solo i muscoli. Lui, con il berretto di traverso e i jeans ciucciati, sta bene, a differenza dello sbarbatello Brett Young. Completa l'outifit il suo bassista, Manny Medina, che insieme a Kip rende superflua ogni canotta.

 Kip Moore live. Sullo sfondo, il bassista Manny Medina. 

Kip Moore live. Sullo sfondo, il bassista Manny Medina. 

8. Kacey Musgraves

Si parla di grande delusione: quest'anno Kacey non è piaciuta a molti. Concerto sottotono, outfit pure. A Dublino si è presentata vestita come Maren Morris lo scorso anno: jeggins nero, top nero. Praticamente si è vestita per andare in palestra, se non fosse stato per i sandali da discoteca e il pellicciotto viola, che comunque non la salvano. Niente a che vedere con la Kacey del C2C 2016, dove regnavano gli stivali con le luci e i vestiti western degni dei migliori show. Prendiamoci pure un momento per confrontare l'outfit di Musgraves con quello di Morris. Insomma, giusto per citare Country Nation: "che fine ha fatto Kacey Musgraves?"

 Kacey Musgraves al C2C 2018

Kacey Musgraves al C2C 2018

 Maren Morris al C2C 2017

Maren Morris al C2C 2017

Kacey Musgraves al C2C 2016: what happened?

Un post condiviso da The Bon Ton Cowgirl // Pamela (@bontoncowgirl) in data:

7. Kelsea Ballerini

Su di lei nutrivamo pessime aspettative, e invece Kelsea Ballerini è stata una piacevole sorpresa. Ha solo 24 anni, ma calca il palcoscenico con grande carisma. I suoi pezzi sono perfetti per le giovanissime fan, che hanno cantato a memoria ogni verso delle sue canzoni. Anche l'outfit rispecchia perfettamente il look del suo pubblico. A Dublino, Kelsea si è presentata con short in denim dalle stelline luccicanti, stivali simil-western tacco 10 e la t-shirt del tour Soul2Soul di Tim McGraw & Faith Hill: un grande omaggio agli headliner. Semplice ma efficace. Una nota di merito alle calze: le indossava uguali Kacey Musgraves ai tempi d'oro.

6. Little Big Town

Ah, i Little Big Town... Loro sì che possono permettersi tutto. Le loro voci fanno dimenticare ogni difetto ed è come essere sotto un incantesimo quando li ascolti. Posso confessarti che ho pianto insieme a loro sulle note di Sober, dedicata a un'amica di Kimberly Schlapman (la bionda), recentemente deceduta. Se non l'hai ancora fatto, devi vederli almeno una volta nella vita. A Dublino, Kimberly ha indossato un meraviglioso abito chiaro, a contrastare Karen Fairchild, in scuro. Devo dire che non ho apprezzato particolarmente l'abbigliamento di Karen: la camicia-pigiamadilustrini non mi è piaciuta. De gustibus.

Karen ha un brand, Fair Child, di cui ho parlato qualche mese fa. Trovi l'articolo qui.  

 Little Big Town al C2C 2018 di Dublino: grandi outfit e tante emozioni.

Little Big Town al C2C 2018 di Dublino: grandi outfit e tante emozioni.

5. Sugarland

Il grande ritorno. Dublino è stata la prima venue in cui gli Sugarland sono tornati. Vi ho già parlato di Jennifer Nettles, la metà del duo più interessante della Country Music. Jennifer torna alla ribalta scegliendo un abito di Any Old Iron: etichetta di Nashville che ha il vezzo di vestire molte star, da Lady Gaga ai Florida Georgia Line. Ti consiglio di fare un giro sul suo sito per vedere i capolavori che crea.

 

4. Emmylou Harris

Se devo pensare a una parola per descrivere Emmylou Harris, mi viene in mente STILE. Sì, Emmylou è la prova vivente che puoi avere stile da vendere anche a 71 anni. Mai esagerata, ha sempre indossato l'abito perfetto per ogni occasione. A Dublino, indossava un'elegante veste nera trasparente, pantaloni neri e... la sua musica. Una performance ipnotizzante.

Diciamolo, passati i 50 la gonna corta se la può mettere solo Reba McEntire.

Emmylou1.jpg

3. Midland

Sul podio non possono che esserci i Midland: la band che sta spopolando con un sound vintage piacevolissimo è salita sul palco sfoggiando tre outfit decisamente interessanti. La presenza scenica è travolgente. Di colpo ti ritrovi negli anni '70: pantaloni a zampa, giacca sartoriale western, cappelli dalla corona alta. Un'esperienza affascinante. Una nota particolare per l'outfit di Jess Carson (a sinistra): Mark Wystrach lo presenta come il chitarrista "dressed like a jaguar".

 

midlanddef.jpg
markaroo2.jpg

 

2. Margo Price

Classe 1983, Margo Price ruba la scena a tutti con uno splendido abito che ricorda lo stile di Nudie, ma firmato in realtà da Rustycuts, brand nato nel 2009 che si ispira allo stile Western & Rock 'n' Roll. Sul loro sito ho scoperto che i prezzi sono tutt'altro che proibitivi: facci un giro, ne vale davvero la pena. 

L'abito indossato da Margo è ispirato al design di Moschino ed è color crema, con inserti di seta. Il cuore sacro, le rose, le candele, il ragno sulla schiena sembrano raccontare una storia. Potrei guardarlo per ore. Margo ha scelto di tenere il pantalone più lungo della modella che vedi nella gallery qui sotto: scelta azzeccatissima.

L'abito si trova sul sito di Rustycuts: se disponibile, puoi comprarlo online al prezzo di 650,00 $.

 

 

1. Faith Hill & Tim McGraw

Non è perché sono una loro fan (lo ero anche di Kacey Musgraves), ma Tim e Faith restano gli indiscussi re e regina di stile che sono sempre stati. Di donne come Faith Hill ce n'è una su un milione: nonostante i miracoli di Photoshop, è più bella dal vivo che in foto. Porta i suoi 51 anni magnificamente. Un corpo perfetto, una voce incredibile, un carisma pazzesco, una professionalità invidiabile. Insomma, Faith Hill è una di quelle donne che ti fa deprimere. Eleganza è la parola d'ordine: lei e Tim si presentano entrambi di nero vestiti. Una presenza scenica grandiosa per la country couple d'eccellenza. Sono stati la miglior performance di tutto il C2C. Peccato solo per l'interruzione finale, che non ci ha fatto godere appieno il cambio d'abito e le gambe perfette di Faith, che è uscita così vestita solo per annunciare la sospensione dello show, a poche canzoni dalla fine. 

Un post condiviso da Faith Hill (@faithhill) in data:

È stata una grande edizione. E tu che ne pensi? Se hai visto il C2C di Londra e Glasgow, scrivimi e lasciami le tue impressioni.

Un ringraziamento speciale ai miei amici e compagni di avventure: Diego, Betty, Alessandro T., Francesca, Steve, Silvia, e, naturalmente, Ale per le foto. Se ne trovi qualcuna di bella, è merito loro.  

 

Pamela FaccioniComment